Dolori mestruali fine gestazione: fitte all’utero sono normali?

Dolori mestruali fine gestazione: sono possibili

Ciao a tutte le future mamme, e bentornate nel nostro consueto appuntamento settimanale con la rubrica del venerdì dal titolo Mamma si diventa! Oggi parliamo del periodo relativo alla fine della gravidanza: l’ultimo periodo della gestazione può essere particolarmente “pesante” sotto un certo punto di vista. Infatti, alcune gestanti sostengono di soffrire di dolori che somigliano ai classici dolori del ciclo, nel corso dell’ultimo periodo di gestazione. Sono possibili, quindi, i dolori mestruali fine gestazione oppure possono essere dannosi?

Dolori mestruali fine gestazione: il travaglio è in arrivo? La sensazione di pancia dura

Dolori mestruali fine gestazione

Dolori mestruali fine gestazione: si potrebbero presentare ma sono del tutto normali e naturali.

L’ultimo mese di gravidanza è certamente, per le gestanti, un mese di preparazione al parto: è abbastanza fisiologico che la neo futura mamma avverta dei dolori all’utero, che in genere possono preoccupare, specialmente se questo è il caso della prima gravidanza, ma che invece non devono essere in alcun modo preoccupanti.

Qual è la sensazione che si avverte durante questo dolore? In genere, si avvertono delle fitte all’utero che sono molto simili al ciclo mestruale e che sostanzialmente hanno una durata abbastanza breve: accanto a queste fitte, si può anche avvertire una sensazione diversa, che è quella della “pancia dura”. Il dolore che si avverte specialmente negli ultimi giorni è normalissimo, in quanto indica e rappresenta la preparazione alla nascita e quindi l’utero tende ad avvertire vere e proprie contrazioni che precedono il travaglio: bisogna chiaramente prestare semplicemente attenzione  al dolore avvertito, che comunque – lo ricordiamo – non sarà per nulla un problema perché in effetti si potrebbe essere pronte al travaglio.

Il travaglio potrebbe essere facilmente riconoscibile dalle future mamme: esso infatti presenta delle contrazioni un po’ differenti dalle classiche, in quanto sono frequenti, regolari e dolorose, alternate a pause specifiche e cadenzate, ma variabili da donna a donna.

Arrivederci al prossimo appuntamento, quindi, con la rubrica settimanale del venerdì dal titolo Mamma si diventa!

 

 

Author Info

FEI

No Comments

Scrivi il commento

TI AIUTIAMO A SCEGLIERE LA CLINICA ADATTA AL TUO CASO!

- CONTATTO DIRETTO E SENZA ATTESA
- MIGLIORI PREZZI E STATISTICHE

(Consulenza completa e gratuita al 100%)

Rispettiamo la tua Privacy

TI AIUTIAMO A SCEGLIERE LA CLINICA ADATTA AL TUO CASO!

- CONTATTO DIRETTO E SENZA ATTESA
- MIGLIORI PREZZI E STATISTICHE

(Consulenza completa e gratuita al 100%)

Rispettiamo la tua Privacy