fecondazioneeterologa

Pagina revisionata e aggiornata il 25/07/2016

Cosa sono il Pick-up e il Transfer? Spieghiamo tutto per bene

I due momenti in cui si inizia a dare concretezza alla terapia della fecondazione eterologa (ovodonazione) sono senza dubbio il giorno del pick up e quello del transfer.

Il Pick-up

pick up fecondazione

La raccolta del liquido seminale va eseguita mediante masturbazione manuale

Sia che utilizziate il liquido seminale del vostro partner sia quello di un donatore, nel giorno del pick up avviene “l’incontro” dello sperma con gli ovociti della Vostra donatrice.
Alcune cliniche qualche giorno prima del pick-up fanno assumere due compresse di antibiotico (azitromicina) all’uomo in quanto servirebbe a migliorare la qualità del liquido seminale e a ridurre la frammentazione degli spermatozoi.

Per avere un esame affidabile è obbligatorio essere, al momento del Pick-up, in astinenza completa da almeno 48 ore (un periodo più breve diminuisce la concentrazione degli spermatozoi) e non da più di 5 giorni (un periodo più lungo ne diminuisce la motilità).
Nel giorno del Pick-up alla Vostra donatrice verranno prelevati gli ovociti e in vitro verranno subito dopo fecondati con il liquido seminale.
A seconda delle cliniche e delle scelte dei biologi rimarranno in coltura dai 3 ai 5 giorni; in questo caso parliamo di trasferimento di MORULE o di BLASTOCISTI.

Sviluppo embrionale

Lo sviluppo embrionale si suddivide in tre fasi principali:

  1. la segmentazione,
  2. la gastrulazione
  3. l’organogenesi

La segmentazione inizia subito dopo la fecondazione: l’uovo fecondato (zigote) comincia a dividersi. All’inizio va incontro ad una serie di numerose divisioni mitotiche che portano alla formazione di una morula e, successivamente, di una blastula. La normale evoluzione della morula corrisponde ai giorni 3-5 dalla fecondazione mentre la blastocisti è lo stadio dell’embrione dal 5° al 7° giorno dalla fecondazione.

Il Transfer

Una volta trascorsi i giorni di fecondazione in vitro giungiamo al fatidico giorno del transfer. Un giorno importante carico di speranze che però va affrontato con la massima serenità; la tensione e lo stress fanno contrarre l’utero e questo non è ottimale per il medico che dovrà inserire la cannula con gli embrioni da trasferire.

transfer ovodonazione

Durante il transfer, chi accompagna la paziente, se presente, può assistere alla procedura dall’inizio alla fine

Alcune cliniche mezz’ora prima del transfer fanno, alla donna ricevente, una puntura di Buscopan per evitare proprio la tensione addominale e favorire un rilassamento della muscolatura gastrica e intestinale per far sì che non vi siano contrazioni nel momento in cui verrà eseguito il transfer.
Visto che tale procedura va eseguita in ambiente asettico, anche gli abiti della paziente dovranno essere tali e quindi in stanze apposite si dovrà spogliare e vestire con camici monouso e cuffietta e rimanere fino al proprio turno. L’uso di profumi, deodoranti è vietato in questo giorno quindi la mattina prima di recarsi in clinica solo una doccia senza l’utilizzo di prodotti similari.
Si entrerà in una vera e proprio sala operatoria in cui la paziente distesa su un lettino ginecologico attenderà che i biologi portino al medico la cannula con gli embrioni da trasferire. Il numero degli embrioni da trasferire verrà stabilito anticipatamente così come pure l’eventuale crioconservazione di quelli eccedenti. Solitamente è tutto eco-guidato e la ricevente potrà osservare tramite il monitor ecografico l’inserimento della cannula.
In meno di dieci minuti l’operazione è conclusa e la paziente verrà trasferita nella stanza dove aveva riposto i suoi abiti rimanendo sdraiata per almeno mezz’ora. Tale periodo di riposo varia comunque da clinica a clinica, alcune fanno attendere sdraiate anche due ore.
Trascorso il periodo si torna a casa, preferibilmente con auto o taxi (vietati bus o metro) e lì si deve restare a letto almeno fino alla mattina seguente.

 

CONSIGLIO: Se la clinica è all’estero è preferibile prendere l’aereo di ritorno a casa il giorno successivo al transfer evitando di stancarsi e portare borse e valigie pesanti.
Ora non resta che attendere!

TI AIUTIAMO A SCEGLIERE LA CLINICA ADATTA AL TUO CASO!

- CONTATTO DIRETTO E SENZA ATTESA
- MIGLIORI PREZZI E STATISTICHE

(Consulenza completa e gratuita al 100%)

Rispettiamo la tua Privacy

TI AIUTIAMO A SCEGLIERE LA CLINICA ADATTA AL TUO CASO!

- CONTATTO DIRETTO E SENZA ATTESA
- MIGLIORI PREZZI E STATISTICHE

(Consulenza completa e gratuita al 100%)

Rispettiamo la tua Privacy