med
Pagina revisionata e aggiornata il 25/07/2016

Prima visita della fecondazione eterologa

Una volta che la coppia ha deciso di orientarsi in una clinica, il primo passo è quello di organizzarsi per la prima visita, soprattutto se la decisione propende per una clinica estera.

La prima visita, anche dal punto di vista psicologico è fondamentale.

Vedere con i propri occhi la struttura, i medici, il luogo in cui riporre le proprie speranze e diciamolo pure, anche i propri risparmi.. è molto importante.
Vi sono cliniche che organizzano il primo incontro senza alcun costo, altre il cui costo viene detratto in caso di conferma del trattamento.
Teniamo a precisare che non tutte le cliniche considerano obbligatorio tale incontro infatti per risparmiare le spese di una trasferta tutto può essere svolto anche tramite scambio di email o a mezzo metodi di video chiamata (ad esempio Skype).
Ovviamente recarsi presso la struttura è l’opzione scelta dalla maggior parte delle coppie.

 

Ma cosa avviene durante la prima visita?

La prima visita per la fecondazione eterologa ha la durata di circa un ora.

La prima visita per la fecondazione eterologa ha la durata di circa un ora.

Innanzitutto si potrà conoscere il medico che vi seguirà. Lui, o lei, valuterà la vostra situazione, controllerà gli esami che vi avrà fatto fare in precedenza e voi potrete avere tutte le risposte su dubbi e perplessità.
Eventualmente tali esami potranno essere eseguiti congiuntamente alla prima visita (a pagamento o inseriti nel costo del trattamento a seconda della struttura scelta).
Alcune cliniche approfittano di questo incontro per fare una visita ginecologica in cui verrà anche valutato il tipo di cannula di trasferimento che verrà utilizzata al momento del transfer degli embrioni.
In tale occasione potrà essere anche ritirato il liquido seminale del partner nel caso in cui non si voglia ritornare per il pick up (molte cliniche, e anche noi, però lo sconsigliano in quanto il liquido biologico fresco dà maggiori percentuali di successo).

Quali esami verranno richiesti?

In genere gli esami che verranno richiesti sono:

Donna (colei che riceve gli ovociti)

  1. Referto medico dove non ci sono le controindicazioni per la gravidanza
  2. Gruppo sanguigno + RH
  3. Emocromo e formula leucocitaria
  4. V.D.R.L., HBSag, HCV, HIV
  5. Tampone vaginale
  6. Pap test
  7. Esami ormonali: FSH, LH, Estradiolo, Prolattina, FT3 FT4 libero , Testosterone, progesterone
  8. Cortisolo
  9. Ormone antimulleriano ( HMA) per valutazione della riserva ovarica
  10. PCR (clamidia, Ureoplasma urealiticum, mycoplasma hominis)
  11. Cariotipo
  12. Mammografia
  13. Esame urine
  14. Esami della coagulazione
  15. Rosolia e toxoplasmosi

Uomo (nel caso si utilizzi il seme del partner)

  1. Spermiogramma
  2. PCR (clamidia, Ureoplasma urealiticum, mycoplasma hominis)
  3. V.D.R.L., HBSag, HCV, HIV
  4. Gruppo sanguigno
  5. Esame urine
  6. Emocromo e formula leucocitaria
  7. Cariotipo

TI AIUTIAMO A SCEGLIERE LA CLINICA ADATTA AL TUO CASO!

- CONTATTO DIRETTO E SENZA ATTESA
- MIGLIORI PREZZI E STATISTICHE

(Consulenza completa e gratuita al 100%)

Rispettiamo la tua Privacy

TI AIUTIAMO A SCEGLIERE LA CLINICA ADATTA AL TUO CASO!

- CONTATTO DIRETTO E SENZA ATTESA
- MIGLIORI PREZZI E STATISTICHE

(Consulenza completa e gratuita al 100%)

Rispettiamo la tua Privacy