Fecondazione eterologa Lombardia

Eterologa in Lombardia: prestazioni garantite dal sistema sanitario

Eterologa in Lombardia: prestazioni garantite dal sistema sociosanitario

Eterologa in Lombardia: potrebbe rappresentare una novità molto importante per le coppie. Anche le persone che hanno difficoltà economiche possono, dal 1 gennaio 2018, fare riferimento al ticket sanitario per quel che riguarda l’opportunità di affidarsi alla soluzione della fecondazione eterologa. In Lombardia, infatti, si ha la possibilità di sottoporsi alle prestazioni della Procreazione medicalmente assistita, anche di tipo eterologo, garantite dal sistema sociosanitario attraverso delle convenzioni con le strutture.

Costo eterologa in Lombardia: si dovrà solo pagare ticket sanitario

Eterologa in Lombardia

Eterologa in Lombardia: sarà facile accedere alla fecondazione assistita nella regione.

Quanto costerà, quindi, la fecondazione assistita in Lombardia a partire dal 1 gennaio 2018? Secondo quanto è stato disposto nello specifico dall’assessorato alla Sanità nella regione, si dovrà provvedere solo al ticket sanitario, che avrà un costo di 36 euro, mentre quello regionale costerà all’incirca 30 euro. In questo modo, anche le coppie che presentano difficoltà economiche e che quindi non avrebbero facilmente potuto permettersi i costi elevati della fecondazione assistita anche di tipo eterologo, potranno ottenere una gravidanza – o comunque provare ad ottenerla – per merito del supporto del sistema nazionale sociosanitario.

Sarà quindi possibile, per le coppie che vorrebbero avere un figlio e che cercano di ottenere una gravidanza, tentare anche la strada della fecondazione assistita: sia quella che fa riferimento alla fecondazione omologa – che prevede l’uso dei gameti esterni alla coppia – sia quella che invece fa riferimento alla fecondazione eterologa, che è quel tipo di fecondazione che utilizza i gameti esterni alla coppia, ovvero seme e ovociti diversi dalla coppia.

I costi per sottoporsi a questo tipo di fecondazione saranno quindi abbastanza accessibili ed in tal modo, con questa opportunità, sarà possibile per coloro che non possono naturalmente accedere alla fecondazione assistita a pagamento – o presso strutture a pagamento – sottoporsi alle tecniche di inseminazione artificiale o di fecondazione assistita, appunto, di tipo omologo oppure eterologo.

Author Info

FEI

No Comments

Scrivi il commento

TI AIUTIAMO A SCEGLIERE LA CLINICA ADATTA AL TUO CASO!

- CONTATTO DIRETTO E SENZA ATTESA
- MIGLIORI PREZZI E STATISTICHE

(Consulenza completa e gratuita al 100%)

Rispettiamo la tua Privacy